AAS ForumIl forum: Anime & RPG
Oggi è 08/07/2020, 23:51 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]

Apri un nuovo argomentoNuovo Argomento  Rispondi all’argomentoRispondi  [ 1 messaggio ] 
1 66467
Autore
Messaggio
 • 
 Oggetto del messaggio: Koukaku Kidoutai Arise: Alternative Architecture
Messaggio Inviato:14/12/2016, 22:50 
Avatar utente

Iscritto il: 26/10/2012, 11:23
Messaggi: 79
E' stato grato: 234 volte
Ringraziato: 2581 volte
Anime Preferito: Sekirei anzitutto e ovviamente quelli che traduco io.

Ghost in the Shell Arise: Alternative Architecture








TRAMA
Episodi 1-2 (Ghost Stand Alone) - Anno 2028. La Sezione 9 di Pubblica Sicurezza diretta da Daisuke Aramaki è incaricata della sicurezza di una cena di gala a Newport City per festeggiare l'accordo commerciale per la fornitura di acqua tra la Compagnia Harimadara e la Repubblica di Kuzan, stipulato nonostante le manifestazioni popolari contro il prezzo dell'acqua fissato dal cartello estero. Improvvisamente le attività commerciali vengono bloccate e la polizia antisommossa inizia a sparare sulla folla. E' l'inizio di un'indagine che porterà il Maggiore Kusanagi a svelare i restroscena di una cospirazione diretta da una mente che intende cambiare il mondo dei Ghost ed ha elaborato un virus che attacca i cyberbrain.


Episodi 3-4 - Siamo nel 2027, un anno dopo la fine della 4° guerra mondiale. Rientrando in Giappone il giovane maggiore Kusanagi, dal corpo interamente protesico, riceve dal suo mentore, il Colonnello Mamuro, una valigetta contenente una pistola ed un disco dati, apprende del suo omicidio e che Mamuro è sospettato di aver intascato tangenti nel suo ruolo di ufficiale della sicurezza nella esportazioni di armi. Il suo superiore, Colonnello Kurtz, gli ordinerà di non interessarsi della vicenda assegnandola ad un caso riguardante una bomba fatta esplodere a Newport ma Kusanagi incontra Daisuke Aramaki, ufficiale della Sicurezza Pubblica responsabile della Sezione 9, che la assume come consulente esterno allo scopo di svolgere indagini sulla morte di Mamuro. Kusanagi si troverà a dover ricomporre i pezzi di una complicata cospirazione grazie all'aiuto dell'ex-Ranger Batou, dell'agente di polizia Togusa, che indaga sull'omicidio di una prostituta e pensa sia legato a quello di Mamuro, dell'agente sotto copertura Paz e dell'artificiere Borma. Inizialmente Kusanagi non riesce a fare grandi progressi perché va incontro a ripetute perdite di memoria e solo in seguito scoprirà che il suo Ghost è stato violato durante un collegamento con il Ghost di Mamuro, infettato da un cyber-virus conosciuto come Fire Starter. Quando scoprirà anche che nella cospirazione ai danni di Mamuro è coinvolta anche la propria unità, Kusanagi riuscirà a riabilitare il nome di Mamuro e divenuta proprietaria del proprio corpo protesico, lascerà la 501esima; ad attenderla c'è Aramaki, che gli propone di formare una squadra in seno alla Sicurezza Pubblica.


Episodi 5-6 - Il Colonnello Kazuya Soga viene giudicato colpevole di crimini contro l'umanità nell'operazione di trasferimento di rifugiati durante la guerra nel Qhardistan ma egli si dichiara innocente pretendendo di avere accesso alla banca dati Pandora perché sia fatta luce sulla verità. Intanto i server della Sicurezza Pubblica vengono violati e ad uno dei Logicoma vengono inseriti in memoria registrazioni che riguardano il Colonnello Soga. Incaricata di investigare sull'accaduto Kusanagi e il Logicoma che la accompagna vengono attaccati da un furgone guidato dal ranger Batou approfittando di un apparente errore del sistema di controllo del traffico. Inseguendo gli aggressori Kusanagi dovrà difendersi anche da pesanti tank corazzati, venendo aiutata da "VV", un agente americano che si era introdotta in uno dei tank e che vuole il suo aiuto per recuperare un modulo cybernetico portato in Giappone per un programma di cooperazione che è stato sottratto e viene ora utilizzato da un commando agli ordini del Colonnello Soga per paralizzare il traffico della città e sfruttare le risorse dei computer delle vetture per forzare l'apertura del sistema Pandora. Formata una squadra con VV, Paz e Saito, un mercenario che era stato agli ordini di Soga, Kusanagi si introduce nella base del commando armato. Qui però Soga viola il Ghost di Kusanaghi bloccandola in un labirinto virtuale; per liberarsi il Maggiore si duplicherà per cercare delle falle nel labirinto e cercare i ricordi di Soga su quanto accaduto nel Qhardistan. Qui Kusanagi si renderà conto che la memoria di Soga e dei suoi uomini è stata alterata tramite un virus e invierà la sua squadra a catturare i membri del commando per collegarli al suo spazio virtuale e rimuovere i falsi ricordi. Ottenuta la collaborazione di Ishikawa e di Borma, darà la caccia a Batou che sta traferendo il modulo americano e che intanto, ha convinto Saito ad unirsi a lui. Riuscita a bloccare Batou, Kusanagi si collega al suo Ghost per mostrargli la verità. Insieme si collegheranno alla rete di Soga per mostrargli quanto scoperto sull'operazione nel Qhardistan. I rifugiati erano in realtà un gruppo di guerriglieri che difendevano i loro territtori occupati da un consorzio industriale e dai quali si erano difesi, uccidendoli tutti; la squadra di Soga era stata quindi manipolata in un'operazione di sterminio per interessi nazionali e successivamente usata come capro espiatorio. Scoperta la verità Soga si uccide di fronte ad Aramaki, interrompendo così l'attacco al sistema Pandora, che tuttavia viene violato poco dopo; è VV, in realtà un androide, che ha sfruttato i giochi di popteri dietro tutta la vicenda per usare la potenza del modulo ed avere accesso a Pandora e scoprire la verità sulle sue origini e la propria capacità di autodeterminazione. Distrutta VV, Kusanagi otterrà la liberazione di Batou, Borma, Saito e Ishikawa che accettano di lavorare per lei; la squadra speciale del Maggiore Kusanagi è formata e quasi completa!


Episodi 7 e 8 (Ghost Tears) - Un uomo cammina sul greto di un fiume trasportando una valigigetta mentre alle sue spalle un'esplosione fa saltare in aria la paratia della diga che sovrasta il fiume. È l'inizio della nuova azione della squadra speciale di Kusanagi, affiliata alla Sezione 9 della Sicurezza Pubblica, che viene incaricata di indagare su un attentato terroristico, avvenuto la stessa sera, nel quale sono deceduti diversi personaggi di spicco, coinvolti nel cartello del commercio di acqua, che si erano riuniti per concordarne il prezzo. Arrestati gli autori dell'attentato terroristico, la squadra rintraccia anche il loro comandante che, affrontato ed esaminato da Kusanagi, la infetterà con un virus. Intanto Togusa si occupa dell'uomo deceduto sul fiume. Si tratta di un suo superiore, il tenente Naoharu Mizuki e tra i suoi effetti personali viene trovato un biglietto di un'azienda produttrice di protesi, la "Gambe di Sirena", mentre sul luogo viene rinvenuta una valigetta che contiene degli arti protesici di un modello sconosciuto sul mercato, "Ariel". Il giorno dopo la direttrice della diga, la Quardi dott.sa Thied, fa visita a Togusa e sfruttando la sua posizione si riappropria della valigetta contenente le protesi, prima che vengano esaminate, mentre la squadra di Kusanagi scopre che tutti i terroristi recano un tatuaggio che riconduce a Scylla, eroe del movimento indipendentista del Quardistan, che tuttavia Kusanagi afferma essere sicuramente morto durante la guerra e che tutti i terroristi recano falsi ricordi impiantati da un virus, che si sospetta essere il Fire Starter. Quando Togusa, bloccato dai suoi superiori, si reca da Aramaki sostenendo che il suo superiore è stato probabilmente assassinato e che la direttrice della diga è coinvolta in un contrabbando di armi nel Quardistan, il direttore della Sezione 9 lo autorizza ad indagare e cercare prove che i due avvenimenti sono collegati. Togusa si reca quindi da Akira Hose, Quardi, tecnico protesico titolare della "Gambe di Sirena" ed attuale compagno di Kusanagi, che gli fornisce una lista di produttori su licenza per rintracciare le protesi "Ariel", che si rivelerà essere del tutto falsa. Hose è infatti coinvolto, insieme al Colonnello Hozumi e alla dott.sa Thied, nel contrabbando di armi nel Quardistan il cui prezzo è lo sviluppo delle protesi "Ariel". Quando si scoprirà che proprio quelle protesi hanno provocato l'esplosione dell'attentato terroristico, diviene chiaro che i due eventi sono collegati, mentre tutti gli indizi conducono a Hose. A complicare la trama il Colonnello Kurz, della 501esima, ricorda intanto a Kusanagi che Scylla deve restare morto e gli ordina di scovare il suo emulatore e seppellire per sempre il ricordo. Ma cosa lega Kusanagi a Scylla e perché Hose è tanto interessato a Kusanagi da avvicinarla e farla innamorare di lui?


Episodi 9 e 10 (Pyrophoric Cult) Una storia inedita che getta le premesse degli avvenimenti che nel successivo film, The Rising, chiariranno molti aspetti della reale natura di Fire Starter, in un intreccio di cospirazioni da parte dei Servizi americani e del Colonnello Kurtz, comandante di Kusanagi alla 501esima. Murasaka Tei, agente di cambio con doppia cittadinanza americana e giapponese, fa esplodere in volo le sue protesi Ariel provocando il disastro aereo del Volo 381. La situazione si complica ulteriormente quando, recatisi all'abitazione di Murasaka, gli uomini del Maggiore Kusanagi si vedono preceduti da un gruppo di uomini che si riveleranno essere agenti dei Servizi americani. Infatti Murasaka era in realtà un agente americano impegnato in un'operazione per la cattura di un corriere di Fire Starter, conosciuto come il Piromanico, mentre il Volo 381 trasportava un numeroso gruppo di ingengieri cibernetici che avrebbero dovuto partecipare ad uno studio congiunto per realizzare un antivirus contro il FireStarter. Alla squadra di Kusanagi verrà chiesto di collaborare con i Servizi americani per la cattura di Pironamiaco che si troverebbe in Giappone apparentemente allo scopo di distruggere la testa del Colonnello Hozumi, il cui cyberbrain è sopravvissuto all'attentato al suo elicottero e che deve essere consegnata agli americani per un accordo segreto tra i governi; verrà deciso allora usarla come esca per Piromaniaco che intanto viene identificato come Garcia Galvez, uno spacciatore di cyber-droghe. Prima che il trasferimento possa aver luogo però Piromanico sferra il suo attaco dalla Rete, che Kusanagi riuscirà però a sventare. Il giorno dopo si scopre però che Galvez è in realtà stato identificato tra le vittime del Volo 381 mentre l'uomo arrestato fugge impossessandosi dei codici di sicurezza degli ingegnieri, convocati per esaminare il suo cyberbrain e di due agenti americani. Mentre la squadra di Kusanagi effettua il trasferimento di Hozumi, Piromanico li attacca nuovamente utilizzando il virus Fire Starter per controllare un drone da battaglia ed impossessarsi dei cyberbrain di alcuni soldati delle forze speciali americane. Stretta d'assedio la sua squadra all'interno di una base americana, a Kusanagi non resterà che attirare Piromaniaco dentro la sua Rete personale per affrontarlo.





ANNO
2015




GENERE
Cyberpunk, SciFi, Azione, Poliziesco




NOTE
“Ghost in the Shell AAA” è una serie anime che ha riadattato i 4 OAV di Ghost in the Shell Arise al formato TV, con evidenti tagli ma anche un diverso montaggio delle scene ed ordine degli episodi. Gli episodi 9 e 10 sono invece originali e costituiscono il collegamento tra la serie degli OAVs e il successivo film Ghost in the Shell – The New Movie, che conclude la serie. La serie TV qui proposta non si discosta quindi dagli OAV se non per la personale revisione dei dialoghi e l’aggiunta della sigla iniziale, mentre per gli episodi 9 e 10 è tutta farina del nostro sacco.
Come d'abitudine con Dennys87 al karaoke e typesetting.

Gli episodi 1 e 2 andrebbero (ri)visti dopo l'episodio 8 e prima degli episodi 9 e 10.




DOWNLOAD EPISODI
http://aasforum.magius.it/viewtopic.php?f=30&t=8505
Profilo  
   
Rispondi citandoCita  Top
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomentoNuovo Argomento  Rispondi all’argomentoRispondi  [ 1 messaggio ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Visitatori dal: 17 Dicembre 2010
Powered by Magius(CHE) © "Forever" using phpBB3
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010